Breadcrumbs Advanced

Buona Pratica 1 - Buona Pratica T.A.T.I. in sperimentazione

Tutto il progetto TATI è caratterizzato da una sperimentazione parallela effettuata nei vari paesi partner:

  1. (1) per comprendere la situazione immigrazione/emigrazione delle famiglie con l’eventuale ricaduta positiva o negativa sui bambini appartenenti a queste famiglie
  2. (2) per comprendere gli errori, fatti dagli adulti come mancanza di rispondenza ai bisogni dell’infanzia, e le conseguenze di questa situazione
  3. (3) la bontà dell’applicazione del metodo psicoeducativo sulle famiglie e sugli operatori per intervenire efficacemente sull’emozione e il comportamento di relazione degli adulti.

I punti (1) e (2) sono stati affrontati applicando le tecniche di Focus Group.

I Focus Group sono incontri sperimentali per l’acquisizione di informazione inerente i temi della ricerca. Nel nostro caso le competenze in termini di attaccamento di genitori, nonni, e operatori infantili soprattutto coinvolti in situazioni di emigrazione con o senza lontananza dei piccoli. Nel caso degli operatori si è trattato di persone con esperienze lavorative con adulti e minori a rischio.

Il punto (3) è stato raggiunto effettuando alcune prove psicoeducative nelle varie nazioni, facendo tesoro di quanto emerso dai Focus Group.

Gli incontri psicoeducativi pertanto sono delle prove sperimentali di intervento su soggetti con caratteristiche analoghe ai membri dei Focus; prove vòlte a far sperimentare emozionalmente le tematiche emerse dai Focus per ottenere una modifica del sentimento e del comportamento verso i piccoli.

This project has been funded with support from the European Commission. This publication reflects the views only of the author, and the Commission cannot be held responsible for any use which may be made of the information contained therein.
Copyright © 2019 TATI Project. Tutti i diritti riservati.